La Repubblica italiana con la legge n. 92 del 30.3.04 ha riconosciuto  il giorno 10 febbraio  “Giorno del Ricordo”, al fine di ricordare le vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale.

Il 10 febbraio i docenti e gli alunni sono invitati a commemorare  il “Giorno del Ricordo” con letture, momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione allo scopo di ricordare e diffondere la conoscenza di quei tragici eventi.